Il lato oscuro del sistema informativo

Dite “Sistema informativo” a chi dirige un’azienda. Si accende la lampadina SAP (o NAV, o l’ERP che sta usando). Ma è tutto qui? Cos’altro è il sistema informativo? Quali sono i suoi vincoli? Sono molti gli elementi che restano nell’ombra, su cui si pone l’attenzione solo se diventano problemi, o costi economici e di immagine visibili. Continua…

Il valore dei dati nei processi decisionali

Abbiamo partecipato ad una conferenze accademica ad Abbazia, in Slovenia, centrata sui sistemi di Business Intelligence. Il nostro intervento nasce da un’indagine sull’uso di sistemi per la lettura degli andamenti aziendali nelle piccole e medie imprese, indagine in cui abbiamo analizzato non solo la diffusione, ma anche la tipologia degli strumenti usati, le motivazioni che spingono un imprenditore ad investire in questo senso e i freni, economici, culturali o semplicemente organizzativi, che ostacolano spesso gli investimenti in infrastrutture non immediatamente produttive.  Qui potete trovare una copia del materiale utilizzato a supporto del nostro intervento.

Supply Chain Management: Il valore di un WMS integrato in un ERP


La gestione del magazzino deve essere demandata alla componente logistica dei sistemi ERP oppure a sistemi dedicati di Warehouse Management? Orientarsi verso sistemi dipartimentali flessibili, completi e specializzati o verso soluzioni meno dedicate e meno complete, ma integrate?

Questi sono i temi del convegno sul SCM organizzato da Stesi e da Cluster, con l’obiettivo di illustrare concretamente i benefici di un sistema completamente integrato, ragionando per processi, prendendo in esame benefici ma anche ostacoli da superare, attraverso le testimonianze autorevoli di esperti del settore .

Liberamente ha partecipato al convegno proponendo una riflessione su come trarre vantaggio dall’evoluzione della tecnologia e dei paradigmi di comunicazione/cooperazione, che stanno spostando l’archiettura dell’azienda da un modello a forte baricentro (azienda monolitica) ad una struttura reticolare, con legami potenzialmente deboli.  L’intervento parte dalla frase “Do not automate, obliterate” e propone  la completa reingegnerizzazione  dei processi come necessaria attitudine per l’efficace introduzione in azienda di nuove tecnologie.

Per maggiori informazioni ed iscrizioni www.stesi.it